Go to Top

RODF – REPORT ON FINANCE DEMAND

Qualora si abbia intenzione di rivolgersi al mercato bancario, finanziario o agevolato, il nostro strumento elaborato  “ad hoc” per tali finalità, denominato “RODF”, rappresenta un report di grande utilità, venendo a costituire uno strumento indispensabile per accedere a qualsiasi fonte di finanziamento.

Immaginare che possano essere concessi finanziamenti per iniziative imprenditoriali, senza formalizzare l’idea di business e tradurla in un adeguato piano economico –finanziario, in cui siano adeguatamente sviluppati gli obiettivi strategici ed operativi, è nello scenario attuale di “credit cruch”, piuttosto difficile.

La procedura sottesa alla preparazione del “RODF” è di ripercorrere, in maniera razionale, le finalità e gli obiettivi dell’operazione finanziaria, indicando in modo specifico fabbisogni, copertura, sostenibilità e garanzie, ottenendo, così, una richiesta di affidamento coerente in termini di benefici attesi, piano degli investimenti e capacità di rimborso; il tutto in perfetta “compliance” ai sistemi di elaborazione delle pratiche elettronica di fido (PEF) più comunemente utilizzati dagli istituti di credito e in aderenza ai “Patti Chiari” sottoscritti dagli aderenti all’ABI.

Con tale strumento, intendiamo, quindi, ripercorrere e soddisfare in maniera analitica il processo istruttorio proprio del sistema bancario, evidenziando una serie di indicatori di natura quantitativa, a supporto della corretta interpretazione, valutazione e fattibilità dell’affidamento richiesto.

Il risultato finale di tale processo è un giudizio sintetico (Rating) conforme ai principi ed gli standard internazionali di ammissibilità al credito.

I contenuti del report, riproducendo gli elementi quantitativi e descrittivi, tipici di una pratica elettronica di fido, permettono di avere, elementi di indagine e di analisi, quanto più vicini ai criteri generali di valutazione della capacità di credito delle PMI.

 

Download Scheda Prodotto

RODF_Report on finance demand